IML SA Area paziente

logo iml
SOLUZIONI CONSULTA LA  
VETRINA PRODOTTI
|
 
wishlist MENU menu
Benvenuti

09
Home

SORRISO COMPROMESSO DALLA PERDITA DI DENTI?


Purtroppo è un incubo diffuso!

La mancanza di denti crea disagio estetico, riduzione della funzione masticatoria e incide sulla sfera psicologica.

L’implantologia dentale è una tecnica odontoiatrica non dolorosa che consente la sostituzione di una radice dentaria naturale (persa o danneggiata) con una radice artificiale.

Scegli IML e rendi il sorriso il tuo miglior accessorio!

“Dopo l’intervento di riabilitazione implanto-protesica la qualità della mia vita è migliorata. Finalmente mi sono sentita libera di parlare, mangiare e sorridere senza paura.”


Angelica

La società svizzera IML SA Swiss Dental Implants nasce nel 2009 come nuovo progetto di un affiatato team di professionisti del settore dell'implantologia dentale, basandosi su oltre 20 anni di esperienza nella progettazione e produzione di sistemi implantari ai più alti standard di qualità. Obiettivo principale: offrire l'implantologia orale semplice, sicura e stabile nel tempo, creando soluzioni efficaci per i dentisti e per i loro pazienti.

I suoi ingegneri ricercano senza sosta miglioramenti e soluzioni efficaci per le nuove esigenze di implantologia, capaci di soddisfare anche le aspettative dei professionisti più esigenti.

IMPLANTOLOGIA DENTALE:
LA SOLUZIONE CHE ARRIVA
ALLA RADICE DEL PROBLEMA!


Grazie a questa metodologia è possibile risolvere le problematiche delle protesi mobili e dei ponti, che riempiono i vuoti ma che costringono ad intervenire su denti sani a cui si ancorano.

In medicina l’implantologia dentale è una magnifica metodica, ma deve essere svolta a regola d’arte e con dispositivi medici di elevata qualità.

L’obiettivo di IML è quello di offrire un’implantologia orale Semplice, Sicura e Stabile nel tempo.

“3S” che sintetizzano la linea guida su cui l’Azienda ha fondato i propri standard e che persegue ogni giorno con il proprio modus operandi.

L’IMPIANTO DENTALE

E IL TRATTAMENTO IMPLANTARE


Gli impianti dentali sono viti in titanio medicale che hanno la funzione di sostituire le radici naturali danneggiate quelle o dei denti assenti.

A seguito di un’accurata fase diagnostica delle caratteristiche del tessuto osseo del paziente, l’impianto viene avvitato nell’osso mascellare o mandibolare tramite un intervento generalmente in anestesia locale.

All’intervento segue un periodo di guarigione che può variare da 3 a 6 mesi circa, durante i quali l’osso cresce attorno all’impianto inglobandolo e creando così una stabilità duratura.

Successivamente, all’impianto si fissa un pilastro protesico chiamato “moncone” sul quale il laboratorio odontotecnico realizza la “corona” che costituisce la parte visibile del dente sostitutivo.

In alcuni casi l’ottimale stabilità iniziale dell’impianto consente l’applicazione di una corona provvisoria subito dopo l’intervento (tecnica chiamata “carico immediato”). Successivamente, una volta completata l’osteointegrazione, la corona provvisoria verrà sostituita con quella definitiva.

IMPOSTA ALTI STANDARD PER LA TUA VITA


Il mantenimento della Qualità è il principio guida di IML, un progetto per la vita che si concretizza nel Protocollo di Produzione IML, uno strumento in costante evoluzione che viene applicato quotidianamente nella produzione di ogni componente.

Il titanio è un metallo riconosciuto compatibile con il tessuto umano, ma non basta affidarsi alle proprietà intrinseche del materiale, dato che il dente sostitutivo dovrà sopportare nel tempo gli elevati carichi delle forze masticatorie.

Per questo IML utilizza soltanto titanio di altissima qualità garantito esente da radioattività, mercurio e difetti di fabbricazione, ed esegue lavorazioni meccaniche e trattamenti superficiali in grado di riprodurre le condizioni più favorevoli per la naturale rigenerazione dell’osso.

DOMANDE FREQUENTI


L'INTERVENTO È DOLOROSO?



Assolutamente no, il paziente viene adeguatamente anestetizzato mediante anestesia locale. Nel caso di interventi complessi è possibile eseguire la chirurgia con la collaborazione di un anestesista in sede ambulatoriale, in modo da ridurre il coinvolgimento emotivo del paziente.

QUALI SONO I PAZIENTI CHE POSSONO AFFRONTARE L’INTERVENTO?



L’intervento può̀ essere effettuato su pazienti che presentano buone condizioni di salute, con una quantità̀ di osso sufficiente al posizionamento dell’impianto, indipendentemente dall’età̀ purché̀ la crescita scheletrica sia ultimata.

QUANTO DURA L’INTERVENTO?



Dipende dalla complessità̀ dell’intervento e dalle condizioni del paziente. Indicativamente da meno di un’ora per un singolo impianto a circa 3 ore per più̀ impianti.

QUANTO DURA UN IMPIANTO?



Gli impianti hanno un’elevata percentuale di successo, nell’ordine del 98% anche a più̀ di 10 anni. La durata però dipende dalla precisione della lavorazione meccanica, dalle caratteristiche ossee, dall’igiene orale e dai regolari controlli clinici.

SI PUÒ POSIZIONARE UN IMPIANTO IN CASO DI MANCANZA D’OSSO?



Nei casi di insufficienza di osso si ricorre generalmente all’innesto osseo, ossia a una tecnica che va a rigenerare la quantità̀ di osso tramite prelevamento dal paziente stesso o con altro materiale biocompatibile.

COSA SI INTENDE PER “ALL-ON-FOUR” o “ALL-ON-SIX”?



È una tecnica chirurgica utilizzata nella riabilitazione delle arcate completamente edentule e consente, in una sola seduta, l’applicazione di una protesi fissa formata da tutti i denti di un’arcata, sostenuta da quattro o sei impianti.



CONSIGLI PER UN CORRETTO
MANTENIMENTO

PRENDERSI CURA DEL PROPRIO IMPIANTO

Il successo di una perfetta guarigione a seguito di una chirurgia implanto-protesica è fortemente condizionato dall’impegno del paziente nel seguire scrupolosamente le istruzioni post-operatorie del proprio dentista.

È importante rispettare sempre il controllo periodico di mantenimento presso lo studio del proprio dentista, nonché adottare l’abitudine quotidiana di igiene orale, accurata e costante.

Va segnalato che il consumo di tabacco è riconosciuto come causa di peri-implantite, malattia infiammatoria che può portare alla perdita dell’impianto.

IL PASSAPORTO IMPLANTARE

IML fornisce al dentista il passaporto implantare che verrà consegnato al termine dell’intervento chirurgico.

Contiene le informazioni utili per la tracciabilità del dispositivo medicale nel tempo.

Deve essere accuratamente conservato perché, in caso di necessità potrai esibire il tuo passaporto implantare anche ad altri odontoiatri che potranno intervenire in modo adeguato nella risoluzione di eventuali problemi.

È importante sottolineare che gli impianti IML si contraddistinguono per la loro garanzia a vita sui difetti di fabbricazione.


download SCARICA LA BROCHURE
Facebook share
Linkedin share
Twitter share
Whatsapp share
email
Facebook share Linkedin share Twitter share Whatsapp share email